LA DIETA CHETOGENICA - Un pericolo da evitare o dieta salutare?

Share
Embed
  • Published on Apr 17, 2019
  • Diete, diete, diete, ma quante ce ne sono. Ci sono piu’ diete che ortaggi in giro. La dieta di cui parliamo oggi va molto di voga, specialmente in questo ultimo periodo, perche’ promette dimagrimenti veloci. Vediamo se sono cavolate o verita’. Parliamo della dieta Chetogenica.
    ********************************************************************
    #healthmefood #alimentazione #dieta #chetogenica
    ********************************************************************
    Social e Website
    website: www.healthmefood.com/it
    Facebook: facebook.com/healthmefood/
    Instagram: instagram.com/healthmefood78
    *******************************************************************
    . Oggi ritorniamo a parlare di diete. Era da un po’ di tempo che volevo parlare della dieta chetogenica, ma sinceramente sono stato cosi impegnato in questo ultimo periodo, che non riuscivo a trovare il tempo per farne qualcosa di completo e chiaro. Spero che con questo video, io possa darvi piu’ informazioni possibili. Bene, cosa e’ la dieta chetogenica? E’ uno stile alimentare, nato in realta’, come un aiuto alle terapie per le crisi epilettiche infantili. Infatti, ci sono studi che confermano che dove, nel caso di crisi epilettiche in eta’ pediatrica, venga praticata una alimentazione chetogenica, la quantita’ di crisi epilettiche, viene dimezzata. Quindi questo particolare regime alimentare e’, come molte diete, nato prevalentemente per focalizzarsi su determinate patologie. Solo che poi ne e’ stato visto il business, e per cui ne e’ nata la moda di farla tutti. Ma di cosa si tratta? In pratica la dieta si pone l’obiettivo di ridurre l’apporto di carboidrati al di sotto dei 50 grammi giornalieri ed in molti casi molti, ma molti di meno, dove alcune persone non consumano piu’ di 10 grammi giornalieri, per dare inizio alla cosiddetta chetosi. Anche se la dose consigliate e’ comunque quella attorno ai 50 grammi. La chetosi e’ quella situazione in cui l’organismo comincia a produrre i corpi chetosi, che sono prevalentemente ACETONE, ACIDO ACETACETICO E BETA-IDROSSIBUTIRRATO. Questi diventano in pratica la fonte primaria di energia e sostituiscono il glucosio che e’ la fonte primaria di energia che viene utilizzata dal nostro organismo per la produzione di ATP, il carburante che il corpo utilizza per tutte le sue funzioni. Non avendo piu’ glucosio nel sangue, il nostro meraviglioso organismo, semplicemente si adatta, e comincia ad utilizzare i chetoni, come fonte primaria per la produzione energetica. Inoltre, non essendoci piu’ abbastanza glucosio nel sangue, comincia ad attingere alle nostre riserve lipidiche, per ulteriormente fornire al nostro organismo, l’energia necessaria. In linea di massima questo e’ un comportamento innato del nostro corpo, che il cervello vede come stato di emergenza, e per cui nel momento in cui i corpo chetonici sono piu’ presenti e lo zucchero comincia ad essere scarsamente presente, il metabolismo dei lipidi, comincia ad essere piu’ veloce del solito. Si tratta comunque di una produzione di energia, molto piu’ lenta del normale ciclo del glucosio, ma viene indubbiamente velocizzata. Tenendo questo in considerazione, l’affermazione che la dieta chetogenica faccia dimagrire, e’ vera. E’ anche molto veloce, in quanto l’organismo comincia a prelevare il maggior numero di depositi lipidici, per supportare l’organismo. Inoltre, la massa magra non viene intaccata, perche’ tutte le energie, vengono prevalentemente da proteine e grassi, ma questo lo vedremo a breve. Vedendola cosi, sembra per cui una cosa ottima? Ma, per come la vedo io, lo e’ solo nel caso la si pratichi nel breve periodo. Per quanto mi riguarda, io la consiglio per un arco di tempo compreso fra le due e le quattro settimane e non di piu’.

Comments • 0