PATATA DOLCE - Ricette e valori nutrizionali della Patata Americana.

Share
Embed
  • Published on Jan 23, 2019
  • Vi giuro che non sono raffreddato, anche se oggi vi dico che parlo della Batata. E’ semplicemente un altro modo di chiamare la Patata Dolce detta anche Patata Americana. Che e’ quello di cui parliamo oggi.
    ********************************************************************
    #healthmefood #patatadolce #alimentazione
    ********************************************************************
    Social e Website
    website: www.healthmefood.com/
    Facebook: facebook.com/healthmefood/
    Instagram: instagram.com/healthmefood78
    *******************************************************************
    Sinceramente quando vivevo in Italia, non la vedevo spesso e per cui non la consumavo. Ho cominciato ad usarla da quando ci siamo trasferiti qui a Thomastown. Devo dire che a me piace tantissimo. So che a molti non piace perche’ e’ dolce. Ma ci sono diverse varieta’, come vederemo dopo. E non tutte sono molto dolci.
    Come sempre poi vi do qualche consiglio su come prepararla in qualche ricetta semplice e veloce. Ma prima passiamo a parlare del profilo nutrizionale e poi la cuciniamo ok? Va bene? Partiamo!
    La patata americana, viene definita patata dolce, per il sapore dolciastro, che viene conferito dalla quantita’ di zuccheri semplici, o glucidi semplici, che sono contenuti.
    Bene la patata dolce non appartiene alla stessa famiglia delle patate, come molti potrebbero pensare, ma alla famiglia delle Convolunaceae, anche se il solo ordine botanico di appartenenza , il Solanales, e’ lo stesso di pomodori, peperoni ed appunto delle normali patate.
    In alcune regioni del mondo, e’ praticamente parte fondamentale dell’alimentazione di base, nel supporto della dieta, come base di carboidrati. IN altre zone, come ad esempio la Cina, e’ prevalentemente utilizzata come alimentazione per gli allevamenti.
    Cosi come la normale patata, la sua composizione e’ prevalentemente fatta da carboidrati, ha tantissima fibra alimentare ed ha dosi particolarmente importanti di alcune vitamine e Sali minerali.
    100 grammi di patata americana cruda, inclusiva di buccia, provvedono a fornire circa 83 Kcal. Contengono una fonte molto piccola di proteine, circa 1.2 grammi, e pochissimi grassi, praticamente tutti poli-insaturi, che la compongono per 0.1 grammi.
    Da menzionare sono sicuramente la quantita’ di potassio e di fosforo, che sono presenti in circa un decimo delle quantita’ consigliate giornalmente. Cosi come anche il ferro e’ presente i discreta quantita’.
    Passiamo ora alle vitamine. Come potete vedere ci sono due vitamine in particolare che saltano all’occhio. Prima di tutto la Vitamina A. Con 100 grammi di patata dolce avete praticamente tutta la dose giornaliera consigliata, con 655 microgrammi contenuti.
    Poi la Vitamina C che e’ presente con circa 23 milligrammi. Se avete guardato il mio video precedente sulla Vitamina C, sapere che la soglia di sicurezza per lo scorbuto e’ di 10 milligrammi. Per cui come dicono sul canale del milanese imbruttito, anche questa ce la siamo levata dai..vabbe’ avete capito.
    Abbiamo anche fonti discrete di alcune Vitamine del gruppo B. Tiamina, la Vitamina B1, Acido Pantotenico, la Vitamina B5 e poi Vitamina B6 e Vitamina B9. Di Vitamina B1 ne avete praticamente, quasi tutta la razione minima consigliata.
    Come dicevo prima, con la cottura alcune vitamine si denaturano. Come ben sapete la Vitamina C, e’ la prima a prendere il biglietto per ritornare in America. Ma in ogni caso, io la mangio quasi sempre cotta, perche’ mi piace cosi. Come vi dico sempre, la nutrizione corretta, deve anche abbracciare i nostri gusti.
    Un consiglio e’ di mangiarla con tutta la buccia, cosi come sarebbe opportuno fare con le normali patate, perche’ utilizzerete tutta la fibra alimentare disponibile, abbassando la possibilita’ di picchi glicemici.

Comments • 6

  • Mony Peano
    Mony Peano 18 days ago

    Troppo veloce !! Ma che bisogno c è di parlare cosi veloce !!!

    • Health me Food
      Health me Food  18 days ago +1

      grazie mille per il commento. nei miei primi video non ero molto esperto e parlavo troppo velocemente. hai perfettamente ragione. ora sono molto più lento e spero più chiaro. spero che comunque il video sia stato utile e interessante

  • Il Signore Nero
    Il Signore Nero 4 months ago +1

    Parla piu lentamente please, ma perché corri? Grazie

    • Health me Food
      Health me Food  4 months ago

      Ciao e grazie per il commento. Hai ragione, nei video precedenti avevo questa attitudine. Ma per i video recenti non è così. Parlo più lentamente e cerco di scandire meglio le parole. 😊

  • Marco Salvadori
    Marco Salvadori 5 months ago +1

    Interessante

    • Health me Food
      Health me Food  5 months ago

      Grazie mille. Mi fa piacere che sia stato interessante